Gesualdo: Celebrazioni per i 450 anni dalla nascita di Carlo Gesualdo

0

Gesualdo: (redazione) Carlo Gesualdo, noto in tutto il mondo come il Principe dei Musici, nacque a Venosa l’8 marzo 1566. Per celebrare il 450° anniversario della nascita dell’eccelso madrigalista la Fondazione Carlo Gesualdo, presieduta da Edgardo Pesiri, ha posto in essere un cartellone ricco di eventi. Tra questi, concerti e incontri con illustri personaggi nel campo cinematografico, musicologico e letterario. L’omaggio è a un grande genio della musica, vanto per l’Irpinia e ancora oggi  modello di riferimento  per tanti musicisti.

Dopo aver dato il via alle celebrazioni in occasione delle Giornate FAI di Primavera, il 19 e 20 marzo scorso, la Fondazione Carlo Gesualdo presenterà, venerdì 13 maggio, al circolo della stampa di Avellino, le altre iniziative in onore del celebre compositore di madrigali e musica sacra, noto pure per la tragica vicenda che nell’ottobre del 1590 lo vide protagonista come mandante dell’omicidio della moglie Maria d’Avalos e del suo amante Fabrizio Carafa.

Illustri i personaggi invitati dalla Fondazione a prendere parte alle celebrazioni. Nel corso della conferenza stampa i dettagli e le date degli appuntamenti.

 Accanto agli incontri con artisti di fama internazionale, una novità che giunge dal mondo della tecnologia. È la realtà aumentata, un’integrazione fra immagini reali e oggetti virtuali che offrirà una fruizione culturale suggestiva nel castello di Gesualdo, luogo dove Carlo visse gran parte della sua vita, componendo e stampando le sue opere.  L’app a cui stanno lavorando Mauro Albanese e Carmine Savino, rispettivamente 3d art director e software developer di Aurea, permetterà a chi è in possesso di uno smartphone di vedere il principe Carlo Gesualdo all’interno di una sala del castello, mentre suona insieme al suo fastoso coro. Nel corso della conferenza stampa sarà illustrato più nel dettaglio il progetto, realizzato in collaborazione con Irpinia Film Commission.

Share.

Comments are closed.