Musumeci: il volto nuovo di una politica ritrovata

0

Vince inaspettatamente il candidato di centrodestra alle regionali siciliane

 

Il candidato della coalizione di centrodestra vince forse inaspettatamente o forse caparbiamente le elezioni per il rinnovo del consiglio regionale siciliano.

Sarà per l’incolmabile vuoto che la politica italiana offre e mostra all’elettorato, sarà per la rassegnazione che anche i nuovi movimenti hanno provocato tra la gente, sarà per la sforzante ricerca di un colpevole e mai di una soluzione, sarà… perchè si è visto che le idee forti e i propositi giusti hanno risvegliato il cosiddetto “buon senso”. Dopo anni di malapolitica, dopo anni di persecuzioni, dopo anni di frustrazioni, dopo anni di insabbiamenti, dopo anni di ostracismo, oggi si è partiti di nuovo da zero anzi, da zero più uno!

La Sicilia che per anni è stata ed è considerata la patria del silenzio oggi ha urlato all’Italia che un cambiamento è ancora possibile. happy wheels I moderati uniti vincono! Le soluzioni vincono anche quelle populiste. Vincono a prescindere proprio per la loro definizione di “soluzione”. Siamo di fronte ad un bivio. Siamo di fronte ad una scelta che vede da una parte un movimento fatto di urla e incompetenza affiancato ad un partito che definire finito è dire poco e dall’altra parte vediamo l’unione della maggioranza del paese ovvero della classe media che meglio di chiunque altra sente e vive i problemi di ogni giorno e quindi sa, conosce, s’identifica.

Chissà se la Sicilia sarà per tutti d’esempio e non provochi come in questi casi avviene l’invidia e quindi l’attacco a prescindere. Siamo qui, staremo a vedere come il nuovo governatore Musumeci, persona giusta e mite, rifiutando l’invito a festeggiare a causa della perdita ancora dolorosissima che sente del figlio, governi e risolva. Staremo qui, osserveremo attenti in attesa del cambiamento che la politica giusta e ritrovata proporrà.

Auguri Presidente!

Share.

Comments are closed.