Famiglia: messaggi del Papa ai capi di Stato

0

Da circa un’ora Papa Francesco è atterrato all’Aereoporto Internazionale di Dublino, dove si è recato in viaggio apostolico in occasione dell’Incontro Internazionale delle Famiglie, incontro che ricordiamo terminerà domani alle 18.30 con la Cerimonia di Concedo a Dublino.

Al momento della partenza da Roma, avvenuta alle ore 8.30 di questa mattina, il Santo Padre ha fatto pervenire al Presidente della Repubblica Italiana, On. Sergio Mattarella, il seguente messaggio:
Mi è caro rivolgere a lei signor presidente un deferente saluto nel momento in cui lascio Roma per recarmi in Irlanda in occasione dell’incontro mondiale delle Famiglie. Invoco sulla nazione italiana copiosi doni di lungimiranza e sapienza per continuare ad apprezzare e custodire il valore del matrimonio e della famiglia. E porgo a lei e ai collaboratori fervidi auguri di proficuo impegno a servizio del popolo italiano a cui invio la mia benedizione“.
A tale messaggio, il Capo di Stato Sergio Mattarella, ha subito risposto con le seguenti parole:
Santità, la ringrazio sentitamente per il messaggio che ha voluto cortesemente indirizzarmi nel momento in cui si accinge a partire per l’Irlanda. L’Italia e la comunità internazionale guardano con vivo interesse a questa sua missione. Segno della sua paterna vicinanza alle famiglie che, provenienti da numerosissimi paesi, si ritrovano a Dublino per ascoltare il suo alto messaggio evangelico. E confermare il loro impegno ad affrontare le urgenti sfide del mondo contemporaneo con autentico spirito cristiano. Certo che la sua visita apostolica recherà anche un importante messaggio di speranza per la Chiesa e il popolo d’Irlanda. Le rinnovo i sensi della mia profonda stima e le porgo – anche a nome degli italiani tutti – un sincero augurio di buon viaggio”.

Ricordiamo tuttavia che il Santo Padre Francesco, non si è limitato ad inviare un messaggio soltanto al Capo di Stato Italiano, ma, durante il viaggio aereo che lo portava in Irlanda, Bergoglio ha fatto pervenire un breve messaggio telegrafico a tutti i Capi di Stato delle terre sorvolate, ossia Svizzera, Francia e Regno Unito. In tutti i tre i messaggi il Papa ha augurato ai Capi di Stato dei rispettivi Paesi: pace, gioia e benessere.

Antonio Zizza

Share.

Comments are closed.