Cinque piccole cose sul principe Filippo

Il principe Filippo, il pittore o amante della razza dei pittori, è morto venerdì all’età di 99 anni, coltivando la sua unicità in una famiglia reale britannica.

• leggi di più: Il principe Filippo, marito della regina Elisabetta II, è morto

• leggi di più: Il principe Filippo sarà sotto le spoglie di uno scherzo di ferro

Ecco cinque pagine sconosciute del marito di Elisabetta II che ha governato per il tempo più lungo nella storia britannica.

Sacrifici a una principessa

Nato nel 1921 sull’isola greca di Korbu per 18 mesi, Filippo dovette fare sacrifici per sposare la principessa Elisabetta nel 1947.

Rinunciò per la prima volta al titolo di principe di Grecia e Danimarca, rilevò la nazione britannica e divenne duca di Edimburgo poco prima del matrimonio, poi principe del Regno Unito nel 1957.

Dopo la morte del re Giorgio VI, che rovesciò sua moglie nel 1952, Filippo rinunciò alla sua vita come ufficiale della Royal Navy.

Ortodosso, accetta di seguire l’anglicanesimo e smette di fumare per compiacere il suo fidanzato.

“Ruvido”

Mentre Elisabetta ha sempre descritto il Duca di Edimburgo come il suo “rock” e “sostegno”, la famiglia Windsor è lontana dall’essere creduta dalla futura moglie che presentano.

Secondo il diplomatico e scrittore Sir Harold Nicholson, re George e sua moglie lo trovavano “maleducato, scortese e crudele” e pensavano che fosse “probabilmente infedele”. Hanno cercato di presentare la figlia con altri candidati in base al profilo che stavano cercando.

L’aristocrazia britannica, nel dopoguerra, era molto cattiva per i contatti tedeschi del principe. Da solo, la madre della regina, secondo quanto riferito, gli ha dato il soprannome di “Han”. Le tre sorelle del principe, che erano sposate con principi tedeschi vicini al Reich, non furono invitate al suo matrimonio con Elisabetta.

“Tesoro”

Stephen Friars, il regista di “The Queen”, vende il wiki del piccolo soprannome reale. In una scena del film del 2006, vediamo il principe Filippo che lancia a sua moglie mentre entra nel suo letto, “Spingiti, cavolo!” (Vai avanti, cavolo!).

READ  30 migliori Piatti Usa E Getta da acquistare secondo gli esperti

“Ho esplorato il circolo reale e ho appreso da una fonte attendibile che si chiamava Duke Queen”, disse all’epoca al Times lo sceneggiatore Peter Morgan.

Questa parola affettuosa deriva da una traduzione del francese “Monso”, il paese in cui il principe Filippo visse per sette anni durante la sua infanzia.

Tensioni con Charles

Il settimanale Mail on Sunday riporta che i rapporti con il figlio maggiore, Charles, sono scesi “a un livello molto basso” nel 1995 e “a un livello molto basso”.

Si dice che i due siano entrati in una “battaglia” dopo la decisione del Duca di abbattere 63 querce nel parco del Castello di Windsor. Il giornale ha riferito che il principe Carlo è stato accusato di aver violentato suo padre.

Philip, comunemente descritto come un padre freddo, ha deciso di mandare il giovane Charles a Gordonstown, un duro collegio scozzese dove si è cresciuto. Charles in seguito commentò il castello tedesco per i prigionieri di guerra, “un Goldilocks in the Guilds”.

Pittore e collezionista

Conosciamo il gusto che aveva nell’equitazione, nel polo e nelle gare in sella in cui ha gareggiato per il Regno Unito. Amante del brivido, gli piace anche guidare.

Ma sappiamo molto poco del suo gusto per la pittura: collezionista di quadri, era pittore nel tempo libero. Nel 1965, ha prodotto “The Queen’s Breakfast, Windsor Castle”.

Il principe Filippo, che a volte è specializzato in commedie di cattivo gusto

Il principe Filippo, morto venerdì all’età di 99 anni, è stato filtrato da battute politicamente fuorvianti – a volte razziste o sessualmente esplicite – che ha filtrato durante il suo coinvolgimento ufficiale:

READ  30 migliori Sedie Gaming Economiche da acquistare secondo gli esperti

– Ha aperto una targa in un campo da cricket a Londra nel 2017: “Vedrai l’esperto mondiale nell’apertura del Blake”.

– A Malala Yousafzai, sopravvissuta a un attacco talebano su uno scuolabus nel 2013: i bambini “vanno a scuola perché i genitori non lo vogliono a casa”.

– Mentre si avvicina al suo 90 ° compleanno nel 2011: “Sta iniziando a cadere a pezzi”.

– Ad una giovane donna che gli regala dei fiori, in Kenya nel 1984, esordisce: “Grazie signora … sei proprio una donna, vero?”

– “Sarò arrestato se apro la cerniera di questo vestito”, ride con un poliziotto, notando una giovane ragazza bionda vestita di rosso di fronte a una giovane bionda, nel 2012.

– Nel 1966 ha spezzato il cuore di milioni di casalinghe dichiarando pubblicamente che “le donne britanniche non sanno cucinare”.

– “Sembri pronto per andare a letto!” Ha indossato l’abito tradizionale del presidente nigeriano Olasegun Obasanjo nel 2003.

– Dopo un concerto di Tom Jones nel 1969, salutò il cantante a modo suo: “Di cosa stai parlando?” Ciottoli? “.

– Durante un banchetto a Roma nel 2000, il primo ministro italiano Giuliano Amado gli ha presentato il vino italiano. Al che il principe rispose: “Portami una birra”. Non mi interessa cosa sia, ma se qualcuno mi porta una birra ”.

– “Ah, guidi questa macchina orribile?” Lo vediamo spesso sulla strada per il Castello di Windsor “, ha detto al cantante Elton John nel 2001.

– “Non restare troppo a lungo, altrimenti avrai gli occhi a mandorla”, raccomanda agli studenti britannici nel 1986 a proposito di uno stage in Cina.

– Alla compagnia di danza nera, si lascia andare nel 2009: “Venite tutti dalla stessa famiglia?”.

– “Stai ancora combattendo con le freccette?” Chiede a una tribù quando si è trasferito in Australia nel 2002.

READ  30 migliori Rompicapo In Legno da acquistare secondo gli esperti

– “Allora non puoi mangiare?” Lo disse a uno studente che era appena tornato da un trekking in Papua Nuova Guinea nel 1998.

– Nel 1994 disse a un gruppo di persone che vivevano nelle Isole Cayman: “Venite tutti dai pirati, vero?”

– Durante una visita a una fabbrica scozzese nel 1999 menziona un contatore elettrico vecchio e difettoso: “È stato senza dubbio installato da un indiano”.

– “Ma come si fa a convincere la gente del posto a smettere di bere quando passano la licenza?” Chiede a un istruttore di una scuola guida in Scozia nel 1995.

– “Non sei qui da molto, non sei stato perseguitato!” Ha smussato nel 1993 un britannico a Budapest.

– “Le Filippine dovrebbero essere semivuote, voi tutti gestite il NHS qui”, ha detto il servizio sanitario pubblico britannico in un’esplosione nel 2013 di infermiere filippine che lavorano in un ospedale nel Regno Unito.

– Durante la recessione del 1981, dei disoccupati disse: “Non capisco: prima dicono di aver bisogno di più riposo, ora si lamentano di essere disoccupati”.

– “Quante persone hai tagliato con questa cosa stamattina?” Chiede a qualcuno che era su una sedia a rotelle a Londra nel 2012.

– La band della scuola per giovani studenti con disabilità lo ha accolto alla musica in Galles nel 1999. Ha gridato ai sordi: “Sei sordo? Non sono sorpreso se lo senti così spesso! “.

– “Non puoi mai volare lì, sei così grande”, dice a un tredicenne nel 2001 che sogna di diventare un astronauta.

– Durante una visita in Canada nel 1969: “Dichiaro comunque aperta la questione”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News