Cosa possono fare le associazioni edilizie per affrontare la situazione COVID-19? Un documento suggerisce alcuni passaggi pratici

Nella seconda ondata, più persone sono state infettate da un virus Corona virus. È probabile che al momento tu abbia casi nelle tue vicinanze. Ma invece di andare nel panico, puoi leggere alcuni dei passi importanti che la tua comunità abitativa può intraprendere per aiutare il paziente e impedire che il virus si diffonda ulteriormente.

Rahul Pandit, Director of Critical Care, Fortis Hospitals, Mumbai – nel tentativo di incoraggiare ogni cittadino responsabile a compiere sforzi collettivi per combattere pandemia Condivide alcuni dei modi in cui le comunità abitative possono prepararsi alle emergenze, sotto forma di preparazione con il supporto dell’ossigeno, tenere a portata di mano i numeri del servizio di ambulanza e avere uno spazio di isolamento dedicato all’interno dell’edificio.

Raccomandazioni

1. Un’area medica di emergenza o un’area di isolamento per i pazienti deve essere istituita nel club, nell’ufficio o nella palestra dell’associazione. Questo spazio suddiviso in zone dovrebbe avere un bagno annesso.
2. Mettere un semplice materasso e cuscino in modo che i pazienti possano sdraiarsi e riposare.
3. Predisporre alcuni pulsossimetri, monitor della pressione sanguigna e termometri per controllare di tanto in tanto gli elementi vitali dei pazienti.
4. Predisporre un concentratore di ossigeno (che può essere noleggiato) per fornire fino a 5 litri di ossigeno al minuto ai pazienti che ne hanno bisogno. Non procuratevi bombole di ossigeno, dovrebbero essere riservate rigorosamente agli ospedali.
5. Disporre disinfettanti per le mani, una scatola di guanti, maschere N95, maschere normali e anche un termometro a infrarossi.

Manutenzione di aree di isolamento all’interno di comunità residenziali

* L’area deve essere disinfettata e pulita ogni due giorni (se non occupata).
* Se i pazienti si trovano nell’area di isolamento, la pulizia deve essere eseguita quotidianamente.
* Tenere una persona responsabile di questa zona di isolamento.
* In caso di emergenza è necessario contattare immediatamente il responsabile della gestione di tale area designata; Gli altri residenti devono essere allertati per evitare qualsiasi panico.
* Un comitato (di 4-5 persone) dovrebbe idealmente essere formato per gestire questa area di partecipazione, che può supportare la persona responsabile.
* Una persona del comitato deve essere il punto di contatto per i residenti per richiedere di utilizzare l’area. Questa persona in particolare dovrebbe sempre indossare Mascherina n95 Guanti, controllo di prontezza, quindi contattare il residente di coronavirus sospetto / confermato nell’area designata.
* Il paziente deve indossare una semplice maschera di stoffa. Mantenere sempre una distanza di almeno 2 metri dagli altri pazienti e non toccare il viso, gli occhi o la bocca.

READ  1 miliardo di attacchi del vaccino COVID in tutto il mondo, ma più della metà di questi sono in soli 3 paesi | Notizie sulla pandemia di coronavirus

Assistenza COVID-19, Assistenza COVID-19 nelle comunità abitative, Assistenza COVID-19 in altitudine, Assistenza COVID-19 in condominio, Cose da sapere, Notizie Indian Express Se il paziente è in grado di aiutare se stesso, chiedigli di misurare la saturazione di ossigeno. Se un paziente ha bisogno di aiuto, è meglio che i suoi familiari indossino una maschera N95 e guanti per aiutare a misurare la saturazione di ossigeno. (Immagine: Pixabay)

* La temperatura del paziente deve essere misurata con un termometro a infrarossi, utilizzando una tecnologia non tattile.
* Se il paziente è in grado di aiutare se stesso, chiedigli di misurare la saturazione di ossigeno. Se un paziente ha bisogno di aiuto, è meglio che i suoi familiari indossino una maschera N95 e guanti per aiutare a misurare la saturazione di ossigeno. Se la saturazione è inferiore al 95 percento, i membri del comitato devono dirigere e dirigere il paziente / i membri della famiglia ad avviare il concentratore di ossigeno, applicare una cannula o una maschera di ossigeno al paziente e mantenere il flusso a 4-5 L / min.
* Continua a misurare la saturazione di ossigeno ogni 15 minuti e prendi nota di tutte le misurazioni su un quaderno.
* I funzionari devono assicurarsi che nessun altro residente abbia visitato l’area di prenotazione.
* Il funzionario e qualcuno della famiglia del paziente dovrebbero cercare assistenza medica e organizzare una visita per il paziente in ospedale.
* Dovrebbero contattare la sala di guerra locale o l’ospedale più vicino e organizzare il ricovero o la valutazione al pronto soccorso.
* Una volta che il paziente è stato trasferito con successo in ospedale, l’area deve essere disinfettata prima di essere nuovamente pronta per l’uso.
* Trova anche un fornitore di alimentari centrale in modo che tutti i residenti possano rifornirsi in tempo.

“L’idea alla base di questo è che, se qualcuno dei residenti della comunità mostra sintomi di COVID-19 ed è a corto di fiato, può essere spostato in questa area designata. Tuttavia, questo non è altro che una sistemazione temporanea fino a quando non viene sistemato un letto d’ospedale. Questa non è affatto una soluzione. Non restare lì per più di qualche ora, ma è semplicemente un luogo in cui ricevere cure di base e ossigeno fino a quando non verrà sistemato un letto d’ospedale “, spiega il medico.

READ  Le autorità indonesiane affermano che un sottomarino disperso è stato trovato e 53 membri dell'equipaggio uccisi

Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Twitter: Stile di vita | Il sito di social networking Facebook: Lo stile di vita di IE | Instagram: ie_lifestyle

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News