Fromm fatica mentre Moscone vince il tour nella prima tappa delle Alpi | Altre notizie sportive

Innsbruck (Austria): l’italiano Gianni Moscone ha vinto la prima tappa del Tour alpino lunedì dopo che l’ex compagno di squadra di Ineos Chris Fromm ha terminato il comando per più di cinque minuti.
Fromm ha come obiettivo l’inizio del Tour de France a giugno nel suo lungo viaggio a causa delle ferite mortali subite in collisione con un muro al Criterium du Dauphine due anni fa.
Fromm, il concorrente più pagato al mondo con un contratto annuale di 5,5 milioni di euro (6,6 milioni di dollari) con Israel Start Up Nation, è arrivato in questa gara di cinque giorni sullo sfondo di un deludente tour della Catalogna.
Lunedì, durante una marcia relativamente piatta verso Innsbruck, la gente del posto Moscon ha rotto la linea dei 4 km per attraversare, mostrando il tipo di velocità che il Campionato italiano di prove a tempo aveva guadagnato nel 2017 e nel 2018.
Il norvegese Idar Andersen è andato con Moscon, ma l’uomo di Ineos lo ha sconfitto facilmente in un balzo per la serie di vittorie mentre il gruppo si è avvicinato a loro, finendo dritto sulla coda.
Moscone ha detto che la sua conoscenza locale ha aiutato la vittoria.
“Conoscere le strade era una caratteristica psicologicamente speciale. Sapevo cosa sarebbe successo e sapevo come giudicare i miei sforzi. Ovviamente hai bisogno anche di gambe, e ha funzionato perfettamente”, ha detto.
La gara di martedì a Feichten Im Kaunertal è una gara di 121 km con due montagne lungo il percorso, perfetta per alcuni dei migliori specialisti di arrampicata del mondo per testare la loro forma in vista del Giro d’Italia che inizia l’8 maggio a Torino.
Froome combatte mentre Moscon vince un tour della Prima tappa alpina
Innsbruck (Austria): l’italiano Gianni Moscone ha vinto la prima tappa del Tour alpino lunedì dopo che l’ex compagno di squadra di Ineos Chris Fromm ha terminato il comando per più di cinque minuti.
Fromm ha come obiettivo l’inizio del Tour de France a giugno nel suo lungo viaggio a causa delle ferite mortali subite in collisione con un muro al Criterium du Dauphine due anni fa.
Fromm, il concorrente più pagato al mondo con un contratto annuale di 5,5 milioni di euro (6,6 milioni di dollari) con Israel Start Up Nation, è arrivato in questa gara di cinque giorni sullo sfondo di un deludente tour della Catalogna.
Lunedì, durante una marcia relativamente piatta verso Innsbruck, la gente del posto Moscon ha rotto la linea dei 4 km per attraversare, mostrando il tipo di velocità che il Campionato italiano di prove a tempo aveva guadagnato nel 2017 e nel 2018.
Il norvegese Idar Andersen è andato con Moscon, ma l’uomo di Ineos lo ha sconfitto facilmente in un balzo per la serie di vittorie mentre il gruppo si è avvicinato a loro, finendo dritto sulla coda.
Moscone ha detto che la sua conoscenza locale ha aiutato la vittoria.
“Conoscere le strade era una caratteristica psicologicamente speciale. Sapevo cosa sarebbe successo e sapevo come giudicare i miei sforzi. Ovviamente hai bisogno anche di gambe, e ha funzionato perfettamente”, ha detto.
La gara di martedì a Feichten Im Kaunertal è una gara di 121 km con due montagne lungo il percorso, perfetta per alcuni dei migliori specialisti di arrampicata del mondo per testare la loro forma in vista del Giro d’Italia che inizia l’8 maggio a Torino.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News