Greta Thunberg sostiene la lotta contro la disuguaglianza nel vaccino COVID-19

“La comunità internazionale deve fare di più per affrontare la tragedia della disuguaglianza nei vaccini”, ha detto Greta Thunberg.

Ginevra:

L’attivista svedese per il clima Greta Thunberg lunedì ha criticato la “tragedia” della disuguaglianza nei vaccini mentre ha donato 100.000 euro ($ 120.000) dalla sua fondazione al programma Covax per l’accesso globale ai colpi di Covid-19.

La donazione alla Fondazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sosterrà l’acquisto di vaccini per le popolazioni più vulnerabili e gli operatori sanitari in alcuni dei paesi più poveri del mondo.

“La comunità internazionale deve fare di più per affrontare la tragedia della disuguaglianza nei vaccini”, ha detto Thunberg, 18 anni.

“Abbiamo i mezzi a nostra disposizione per correggere l’enorme squilibrio che esiste oggi nel mondo nella guerra contro il Covid-19. Proprio come con la crisi climatica, dobbiamo prima aiutare i più vulnerabili”.

Ha detto che Kovacs “offre il modo migliore per garantire una vera giustizia per i vaccini e una via d’uscita dalla pandemia”.

Quasi 900 milioni di dosi di vaccini Covid-19 sono state iniettate in almeno 206 regioni in tutto il mondo, secondo un conteggio AFP.

Circa il 48% delle dosi è stato somministrato in paesi ad alto reddito che rappresentano il 16% della popolazione mondiale.

Solo lo 0,1% è stato curato nei 29 paesi a più basso reddito, che comprendono il 9% della popolazione mondiale.

Sono necessari 2 miliardi di dollari

Lo strumento Covax garantisce che 92 economie partecipanti dei paesi più poveri abbiano accesso agli scioperi del coronavirus, con i costi coperti dai donatori.

Da quando la prima spedizione è atterrata in Ghana il 24 febbraio, Covax ha consegnato più di 39 milioni di dosi a 114 regioni partecipanti.

READ  Vertice sul clima: il primo ministro Modi e Joe Biden lanciano l'iniziativa indiana per l'energia pulita degli Stati Uniti

Kovacs è co-guidato dall’Organizzazione mondiale della sanità, dalla Gavi Vaccine Alliance e dall’Alliance for Pandemic Preparedness Innovations.

Il piano mira a distribuire dosi sufficienti per vaccinare fino al 27% della popolazione in 92 economie partecipanti dei paesi più poveri entro la fine dell’anno.

Giovedì, la struttura ha lanciato una campagna per sollecitare ulteriori 2 miliardi di dollari in donazioni, affermando di aver bisogno di fondi in anticipo per mantenere le dosi di vaccino Covid per il resto dell’anno.

Giovedì alla conferenza inaugurale dei donatori sono stati raccolti circa 400 milioni di dollari, mentre il primo ministro giapponese Yoshihide Suga ospiterà il vertice sui finanziamenti Covax incentrato su 92 paesi a giugno.

Correlazione ambientale

“Greta Thunberg ha ispirato milioni di persone in tutto il mondo ad agire per affrontare la crisi climatica e il suo forte sostegno all’uguaglianza nei vaccini per combattere la pandemia COVID-19 dimostra ancora una volta il suo impegno a rendere il nostro mondo più sano, più sicuro e più posto equo per tutte le persone “, ha detto il capo dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus.

“Esorto la comunità globale a seguire l’esempio di Greta e fare il possibile, per sostenere Kovacs, per proteggere le persone più vulnerabili del mondo da questa pandemia”.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha costantemente collegato la salute umana, la salute degli animali e la salute del pianeta durante la pandemia Covid-19.

Il nuovo virus Corona, che si ritiene abbia causato il salto di specie dal mondo animale, ha causato oltre tre milioni di morti in tutto il mondo da quando l’epidemia è emersa in Cina nel dicembre 2019.

READ  I subacquei della Florida trovano fossili di mammut dell'era glaciale

Thunberg ha detto all’inizio di questo mese che prevede di saltare il vertice sul clima della COP26 a Glasgow a novembre, affermando che lo spiegamento sproporzionato delle campagne di vaccino Covid significherà che i paesi non possono partecipare a parità di condizioni.

Mentre la crisi climatica è stata in gran parte oscurata dalla pandemia, la COP26 è vista come una delle opportunità per rimettere il clima all’ordine del giorno, dopo che il vertice di questa settimana sarà ospitato dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di NDTV ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News