Joe Biden sulla somministrazione negli Stati Uniti di 200 milioni di dosi di vaccino: Oggi lo abbiamo fatto

“I progressi che abbiamo fatto sono stati sorprendenti”, ha detto Joe Biden.

Washington:

Il presidente Joe Biden mercoledì ha salutato “l’incredibile” risultato del suo governo nella somministrazione di 200 milioni di iniezioni di vaccino Covid-19 negli Stati Uniti prima del previsto.

Biden ha detto che il traguardo è stato raggiunto una settimana prima di raggiungere il traguardo dei 100 giorni per la sua amministrazione, la scadenza che ha annunciato per affrontare la sfida dei 200 milioni di dosi.

“Oggi l’abbiamo fatto. Oggi abbiamo sparato 200 milioni di proiettili”, ha detto in un discorso televisivo dalla Casa Bianca. Questo è un “risultato incredibile per la nazione”.

Biden ha descritto 200 milioni di colpi in 100 giorni come “un obiettivo senza pari nel mondo o in precedenti tentativi di vaccinazione di massa nella storia americana”.

“I progressi che abbiamo fatto sono stati sorprendenti”, ha detto.

Biden, che ha annunciato uno sgravio fiscale per incoraggiare le aziende a concedere a tutti i dipendenti un giorno libero per la vaccinazione, ha annunciato che il Paese resta “sulla buona strada” per poter celebrare il 4 luglio in un contesto relativamente normale.

Ma ha avvertito che gli alti tassi di infezione in alcune parti del paese hanno dimostrato che era troppo presto per dichiarare la vittoria.

“Se ci fermiamo ora e smettiamo di fare attenzione, questo virus cancellerà i progressi”, ha detto.

Mentre gli Stati Uniti sono in testa al mondo in termini di morti per Covid-19 segnalate, hanno anche aumentato le quote di vaccinazione, superando alcuni dei principali paesi europei e il vicino Canada.

READ  Perché Joe Biden non cambierà la vita dei palestinesi | Notizie di Benjamin Netanyahu

Biden è entrato in carica il 20 gennaio e inizialmente si è impegnato a ottenere 100 milioni di round nei suoi primi 100 giorni. Il 25 marzo, con le vaccinazioni consegnate molto prima dei loro obiettivi, l’obiettivo è raddoppiato.

A partire da maggio, tutti gli stati saranno tenuti a revocare le restrizioni sull’idoneità per i filmati gratuiti. Molti lo hanno già fatto.

L’atmosfera festosa alla Casa Bianca è stata inasprita dagli alti tassi di infezione in alcune parti del paese, incluso il Michigan.

Tuttavia, i tassi di mortalità rimangono bassi a livello nazionale a causa di tassi di vaccinazione più elevati tra gli anziani e di una migliore assistenza.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata da una troupe di NDTV ed è stata pubblicata da un feed comune.)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News