La folla sarà presente o no?

Meno di due settimane prima dell’inizio BNL International per l’Italia 2021A tal proposito non è stata risolta la questione della presenza del pubblico negli spalti del Foro Italico. Responsabile FIT Angelo Benagi Ne ha parlato direttamente e si è detto molto ottimista sulla decisione che il governo avrebbe preso.

Binaghi alla prossima edizione dell’Open d’Italia

Ho incontrato il sottosegretario Vizali e vedo una nuova sensibilità verso gli eventi sportivi. Mi aspetto che ci dicano nelle prossime ore chi potrà partecipare all’Internazionale de Italia: Ieri gli spalti erano sufficientemente affollati a Barcellona e Madrid, una settimana prima di Roma saranno accettati più di 4.000 spettatori “. Tutti i giorni.

Benagi ha spiegato che c’è una sensibilità molto più alta rispetto allo scorso anno, e questa potrebbe essere una grande cosa anche per il Torino. “In generale, credo che la situazione non possa che migliorare da qui a novembre: se riusciremo a raggiungere il 25% degli spettatori agli Internazionali a maggio, sarà il miglior biglietto da visita per avere un pubblico più alto a Torino.

Il nostro pubblico è più simile a quello di un teatro o di una funzione religiosa che a quello di altri sport di squadra. Quest’anno e mezzo non c’è stato nessun focolaio sul ring, inoltre gli spettatori del tennis non urlano, si coccolano o si arrabbiano, quindi vanno trattati diversamente dagli altri sport. Ciò crea situazioni che ottengono maggiore attenzione.

Ci fa piacere constatare che le autorità competenti trattano con gli stranieri, e rispetteremo la scelta del Sottosegretario, ma siamo convinti che ci sarà un pubblico, seppur in modo ridotto, nelle organizzazioni internazionali e in misura maggiore nel Next Generation ATP Finals a Milano e alle ATP Federation Finals a Torino “.

READ  Rapporto ATP: Albert Ramos Vinolas è sfuggito al panico del primo turno a Barcellona

Vedremo cosa succederà nelle prossime ore e se gli spettatori potranno tornare per assistere dal vivo al Masters 1000 di Roma, anche se in numero limitato. Ricordiamo che la scorsa stagione l’Open d’Italia si è svolto in autunno, rispettando la sua storia originaria, a causa della pandemia globale di Covid-19.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News