L’alternativa britannica dietro l’attuale ondata di COVID-19 a Delhi: capo del Centro nazionale per il controllo e la prevenzione delle malattie

L’onda corrente da Corona virus pandemia A Delhi alimentata dalla variante britannica, Sujit Singh, direttore del Centro nazionale per il controllo delle malattie, ha affermato che la sua prevalenza nel genoma sequenziato è raddoppiata nella capitale nazionale fino a quasi il 50% dalla seconda all’ultima settimana di marzo. .

Secondo l’NCDC, 415 casi del ceppo Coronavirus sono stati trovati nel Regno Unito nel sequenziamento del genoma a Delhi, seguiti da 23 casi dal ceppo sudafricano.

Parlando a un webinar, intitolato “Genome Sequencing of SARS-CoV-19”, Singh ha detto che la variante britannica è predominante anche in Punjab ed è stata trovata in 551 campioni nello stato.

A Delhi, ci sono due varianti primarie – B.1.617 e il ceppo del Regno Unito – trovate nei campioni di sequenziamento del genoma, ha detto il direttore dell’NCDC.

La variante B.1.617 del coronavirus è anche nota come doppio ceppo mutante.

La variante britannica è stata trovata nel 28% dei campioni nella seconda settimana di marzo. Nell’ultima settimana del mese, il 50% dei campioni aveva questo sostituto, ha detto Singh.

Ha detto: “Se proviamo a partecipare alla correlazione, l’aumento che stiamo osservando a Delhi, è direttamente correlato al tipo di variabile che osserviamo”.

Il numero di casi di coronavirus è esploso a Delhi nelle ultime settimane, paralizzando i servizi sanitari. Diversi ospedali cittadini hanno segnalato gravi carenze di ossigeno e si stanno adoperando per salvare le vite dei pazienti.

Finora, ha detto Singh, 15.133 campioni sono stati sequenziati da INSACOG, un consorzio formato a dicembre dello scorso anno per aumentare il monitoraggio genetico virale al fine di comprendere la diffusione del coronavirus in modo rapido e robusto.

READ  Amazon Pay tocca 5 milioni di commercianti e lancia una nuova app

Questo è stato anche dopo l’emergere dei ceppi del Regno Unito, del Sud Africa e del Brasile, che avevano una velocità di trasmissione più elevata.

Nel Maharashtra, la variante B.1.617 è stata trovata in proporzioni superiori al 50% in diverse città, ha detto Singh.

Ha detto che a Telangana, la sottospecie britannica è stata trovata in 170 esemplari.

NCDC è uno dei 10 laboratori coinvolti nel sequenziamento del genoma del coronavirus nel paese.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News