Perché la NASA ha scelto SpaceX per far atterrare gli umani su …

lo sfondo

Da allora gli esseri umani non hanno viaggiato fuori dall’orbita terrestre Il programma Apollo È terminato nel 1972. La NASA ha tentato ufficialmente di cambiarlo dal 2004, quando il presidente George W. Bush ha annunciato quella che era diventata un’agenzia Programma di costellazioni Return to the Moon.

Nel 2010 l’amministrazione Obama Costellazione annullataMa due parti principali del programma sono sopravvissute: la capsula dell’equipaggio di Orion e il missile che ora è lo Space Launch System, o SLS. Entrambi i veicoli vengono sviluppati utilizzando il classico contratto “extra cost”, in base al quale la NASA paga l’intero costo dello sviluppo, anche se i costi sono superiori alle stime iniziali.

Il programma Artemis della NASA utilizzerà SLS per far volare gli astronauti nell’orbita lunare a bordo dell’Orion, dove incontreranno un lander lunare preinstallato per viaggiare in superficie e tornare. Orion in futuro rimarrà anche su Gateway, una piccola stazione spaziale in orbita lunare. Da lì, gli astronauti possono condurre la scienza e passare ai lander lunari.

Invece di costruire internamente un lander lunare come fa con SLS e Orion, la NASA ha scelto di pagare alle compagnie spaziali un prezzo fisso per costruire i propri veicoli lander lunari, che le società possederanno. La NASA potrebbe, a sua volta, acquistare servizi di atterraggio continuo da questi fornitori. Di conseguenza, il costo complessivo per la NASA è fisso, ovvero i superamenti dei costi sono a carico delle società.

Al contrario, se le società possono consegnare i loro mezzi da sbarco a un costo inferiore al costo del contratto, la società mantiene la differenza come profitto. La NASA ha pubblicato con successo questo modello di traghetto Equipaggi e spedizioni alla Stazione Spaziale Internazionale.

READ  Il nuovo equipaggio di astronauti di SpaceX ha portato in orbita un simpatico e soffice pinguino chiamato "Guin Guin"

Incoraggiato dalla Casa Bianca favorevole agli affari Ha spinto ad atterrare sulla luna nel 2024La NASA ha ampliato il suo uso di partnership pubblico-privato oltre l’orbita terrestre bassa, portando alla creazione di nuovi programmi per fornire carichi utili lunari commerciali a dispositivi scientifici e missioni di dimostrazione tecnologica. L’anno scorso l’agenzia ha finanziato SpaceX, Blue Origin e Dynetics Per sviluppare concetti di lander lunari pronti per l’uomo per Artemis, e ha proposto di spendere circa $ 21 miliardi nei prossimi cinque anni per supportare più mezzi da sbarco umani.

Ma nonostante il forte sostegno della Casa Bianca, L’anno scorso, il Congresso ha fornito solo 850 milioni di dollari per i lander lunariMolto meno dei 3,4 miliardi di dollari richiesti dalla NASA. Di fronte alla mancanza di fondi, la NASA La sua decisione è stata ritardata Per scegliere quali società riceveranno i finanziamenti per il continuo sviluppo del lander lunare.

Cioè, fino alla scorsa settimana, quando la NASA ha annunciato che avrebbe funzionato tutto sull’astronave.

La NASA potrebbe aver voluto selezionare più di un provider di ripetizione. Ma con i pochi soldi ancora in corso e la prospettiva di vedere lo sbarco sulla Luna ancora per molti anni, hanno scelto l’opzione più economica e più probabile: SpaceX.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News