Ricaduta in AstraZeneca negli studi di trattamento contro COVID

Il laboratorio svedese-britannico AstraZeneca ha annunciato lunedì che il suo trattamento per il diabete di Forsythia non è efficace nel trattamento di pazienti con forma grave COVID-19, secondo i primi risultati degli studi clinici.

• leggi di più: வாழ்க | Recenti sviluppi nel virus corona

Il team ha affermato in una dichiarazione che il test di Forsyth non “ha raggiunto livelli statistici sufficienti” per prevenire la morte.

Questi sono i primi risultati di quella che è conosciuta come la sperimentazione clinica di fase 3, che è stata condotta su 1.250 persone nell’America centrale di St. Luke in collaborazione con un’azienda americana specializzata in malattie cardiache.

Valutazione dell’efficacia della forsizia nei pazienti ospedalizzati con COVID-19 e in quelli a rischio di sviluppare complicanze, in particolare quelli con ipertensione, diabete o altre malattie come malattie cardiache o renali.

I risultati completi dei test saranno pubblicati il ​​prossimo maggio.

Questa è una nuova battuta d’arresto per AstraZeneca, il cui vaccino contro COVID-19 solleva molte domande, soprattutto con effetti collaterali come i casi di coagulazione del sangue.

Alcuni paesi hanno smesso di usare il vaccino, mentre altri hanno fissato un limite di età. Ad esempio, è riservato a più di 30 persone nel Regno Unito, dove è ampiamente utilizzato.

La fornitura di siero è ulteriormente compromessa e subisce ritardi regolari, che si sono verificati di nuovo nell’UE la scorsa settimana.

AstraZeneca sta inoltre sviluppando una terapia anticorpale contro COVID-19, l’ultima delle quali è in fase di sperimentazione in tutto il mondo.

Il governo degli Stati Uniti ha finanziato lo sviluppo del farmaco e il gruppo prevede di fornire fino a 700.000 dosi negli Stati Uniti quest’anno.

READ  30 migliori Set Tappeti Bagno da acquistare secondo gli esperti

Guarda anche …

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News