San Diego si è classificata al 5 ° posto nello studio delle migliori città “gastronomiche” d’America

San Diego è stata a lungo una città gastronomica all’ombra di San Francisco e Los Angeles, ma sta guadagnando terreno. Un nuovo studio questo mese da Rent.com San Diego si è classificata al 5 ° posto nella 50 Best Food City d’America.

Mentre San Francisco e Los Angeles hanno ancora superato San Diego in questo studio basato sui dati, la città più importante d’America eccelle sulla sua scia.

New York City si è classificata al primo posto nel paese con l’84,6% del cibo mondiale rappresentato entro i suoi confini cittadini. Chicago ha seguito al secondo posto. Los Angeles ha pareggiato per il terzo posto con San Francisco, ma Los Angeles è arrivata terza perché ha più residenti. San Diego era al quinto posto con Philadelphia, ma Philly era in realtà quinta perché ha 100.000 residenti su 1,4 milioni a San Diego, secondo lo studio.

Lo studio è stato segnalato da Brian Carberry, caporedattore di Rent.com, una directory di affitti online gestita da RentPath, una società di marketing digitale che fornisce i suoi database ricercabili – tra cui la directory degli appartamenti, Rent.com e Rentals.com – elenchi residenziali. Per aiutare gli inquilini a trovare informazioni sulle città in cui intendono trasferirsi, i siti web mantengono database e annunci di ristoranti e altre attrazioni di ogni città.

In una e-mail, Carbery ha affermato che lo studio è stato creato identificando 104 cucine uniche su 8 milioni di elenchi di attività commerciali nel suo database nazionale. Quindi hanno esaminato il numero di ristoranti che pubblicizzavano di servire almeno uno di questi cibi in ogni città degli Stati Uniti di 50.000 o più, sulla base dei dati del censimento degli Stati Uniti del 2019. Le città con la più alta concentrazione di cibi etnici sono state identificate come le migliori città del cibo .

READ  ASM Global espande la sua portata internazionale attraverso la prima partnership italiana

New York City, nota per la sua attenzione alla cucina internazionale, aveva l’84,6% di 104 cucine rappresentate, classificandosi facilmente al primo posto. Chicago aveva l’80,7 percento del cibo. San Francisco e Los Angeles avevano ciascuna il 79,8% delle cucine rappresentate. San Diego e Philadelphia rappresentavano l’84,6%.

Oltre alle classifiche, lo studio ha esaminato anche i cibi più popolari in ciascuna città che sono stati inseriti nell’elenco. A San Diego, la cucina americana era la più popolare, seguita da cibi messicani e preparati. A Los Angeles, era messicana, americana e hamburger. A San Francisco, era americana, asiatica e nuova americana. E a New York c’erano ristoranti americani e cibi gourmet italiani.

Las Vegas, Washington, DC, Houston, Seattle e Portland, Oregon sono state tra le prime 11 città della lista.

Rent.com ha anche creato un elenco delle 10 città più basse per le peggiori città gastronomiche in America. La maggior parte di loro proveniva da città rurali e remote con una popolazione di 50.000 o più.

Il numero 1 della lista era Hermann, nello Utah, un sobborgo di Salt Lake City dove è rappresentato solo il 3,8% della cucina. Le tre città della California che hanno fatto la lista peggiore sono state la Geroba Valley, con il 6,7% delle loro cucine. E Eastvale e Delano sono entrambi dell’8,6%.

Per leggere lo studio completo, visitare //www.everydayhealth.com rent.com/blog/best-foodie-cities-in-america/.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News