Secondo il dirigente, oltre il 60% degli utenti di Instagram è connesso a Facebook Messenger / Digital Information World

Secondo il CEO di Messenger, l’accettazione da parte di Facebook della compatibilità tra Messenger e Instagram è superiore al previsto. Stan Chudnowski, direttore di Facebook Messenger, ha condiviso in un’intervista che il numero di persone che effettuano aggiornamenti supererà sicuramente le aspettative.

Secondo CNBCOltre il 60% degli utenti attivi di Instagram ha eseguito l’aggiornamento alla versione più recente, consentendo loro di inviare e ricevere messaggi da persone su Messenger. È stata la prima volta che Facebook ha rilasciato una statistica sulla crescente adozione dell’aggiornamento.

Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha rivelato le strategie nel marzo 2019 per consentire l’interazione cross-app tra Messenger, Instagram e WhatsApp. Consentire agli utenti di inviare messaggi tramite app rimuove il blocco, secondo Facebook. D’altra parte, Facebook non sta guadagnando abbastanza dagli annunci nelle sue app di chat.

Nel settembre 2020, Facebook ha iniziato a effettuare comunicazioni in-app tra Messenger e utenti di Instagram, tuttavia WhatsApp è ancora molto indietro per aggiungerla all’elenco delle connessioni cross-app. Prima di aggiungere WhatsApp, Facebook deve incorporare la crittografia end-to-end in Messenger in modo che corrisponda a WhatsApp. Una portavoce di Facebook ha annunciato che ciò non accadrà almeno fino al 2022.

Ora Facebook non pubblica più statistiche separate sull’utilizzo delle app. Tuttavia, nel 2017 la società ha affermato che Messenger ha più di 1,3 miliardi di utenti mensili, Instagram sembra avere più di 1 miliardo di utenti e WhatsApp ha registrato più di 2 miliardi di utenti nel 2020. Chudnovsky e il suo team hanno guadagnato speranza mentre implementano la compatibilità, grazie all’implementazione da Instagram e Messenger.

La probabilità che gli utenti aggiornino allo stesso ritmo su Instagram indica che l’ipotesi di Chudnovsky era corretta e quindi le persone stanno probabilmente investendo nel comfort.

READ  Il prezzo di Oppo A53 2020 in India Cut, ora inizia a Rs. 10990

Lo studio di Facebook ha rilevato che quasi il 70% degli utenti utilizza più app di messaggistica. E che un terzo di questi utenti ha difficoltà a ricordare le chat. A tal fine, la società afferma di lavorare per espandere le capacità di comunicazione tra le app.

Ha spiegato che una grande percentuale di persone semplicemente non ricorda dove andare per parlare con una persona specifica. Di conseguenza, l’utente invierà meno messaggi. Ha aggiunto che le persone dovrebbero essere in grado di definire l’app di messaggistica predefinita, nel qual caso le loro preferenze sono molto rispettate. Per ora, gli utenti iPhone devono inviare messaggi ai propri contatti utilizzando il programma iMessage dell’azienda. Questo è paragonato al sistema operativo Android di Google, che consente agli utenti di modificare altre app di messaggistica come app preferita per l’invio di messaggi di testo e chiamate, come Facebook Messenger.

Potrebbe essere uno svantaggio se un utente di iPhone Messenger sceglie iMessage di Apple. Come ha detto Chudnovsky, gli utenti Apple sono costretti a utilizzare l’app predefinita assegnata dall’azienda e l’impostazione non può essere modificata.

leggi quanto segue: Facebook promette che la funzionalità di crittografia end-to-end per Messenger e Instagram Direct sarà implementata entro il 2022

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News