Trasferimento della proprietà del veicolo: il Ministero delle strade notifica le modifiche alle norme sui veicoli

Il Ministero dei Trasporti Stradali e Autostrade ha notificato alcune modifiche alle Central Automobile Rules del 1989 per facilitare il proprietario del veicolo a nominare una persona nella carta di circolazione, che aiuta a registrare il veicolo o trasferirlo a nome del candidato in caso della morte del proprietario.

Ora, il proprietario può inserire il nome del candidato al momento dell’immatricolazione del veicolo e può aggiungerlo anche in un secondo momento tramite una richiesta online.

In caso contrario, il processo è macchinoso e non uniforme in tutto il paese.

Secondo le regole notificate, il proprietario del veicolo è tenuto a fornire una prova dell’identità del candidato, se il candidato è menzionato.

“In caso di decesso del proprietario del veicolo, la persona designata dal proprietario del veicolo nella carta di circolazione o la persona dietro l’auto, a seconda dei casi, per un periodo di tre mesi dalla morte del proprietario dell’auto, utilizzare l’auto come se gli fosse stata ceduta, a condizione che questa persona sia stata informata, entro trenta giorni dalla morte del proprietario, l’autorità di registrare la morte del proprietario, e l’avviso dichiari la propria intenzione di utilizzare il auto.

Ha anche affermato che il candidato o la persona che riesce ad acquistare l’auto deve presentare il modulo 31 entro un periodo di tre mesi dalla morte del proprietario dell’auto all’autorità di registrazione per trasferire la proprietà dell’auto nella sua auto. Sostantivo.

Ha aggiunto che per cambiare un candidato in situazioni di emergenza come il divorzio o la divisione della proprietà, il proprietario può modificare la nomina attraverso una procedura operativa standard (SOP) concordata.

READ  Easy Trip annuncia un dividendo provvisorio del 100%; Una data record è stata fissata per il 28 aprile

Attualmente, in caso di decesso di un proprietario registrato del veicolo, le procedure per il trasferimento del veicolo al candidato richiedono il rispetto di una serie di procedure e frequenti visite a diverse sedi.

Il 27 novembre 2020 il Ministero dei trasporti terrestri e delle autostrade aveva proposto di modificare i regolamenti automobilistici centrali del 1989 per facilitare il proprietario di un veicolo a nominare una persona per un certificato di registrazione.

“I suggerimenti e i commenti del pubblico e di tutte le parti interessate hanno chiesto l’emendamento proposto …”, ha detto il governo.

Secondo l’emendamento proposto, “si propone di includere una clausola aggiuntiva in cui” prova dell’identità del candidato, se presente “per consentire al proprietario di nominare qualsiasi persona come erede legale del veicolo in caso di morte.

Per trasferire il veicolo all’erede legale nel caso in cui il candidato non sia identificato dal proprietario, si propone di inserire una clausola aggiuntiva per consentire al proprietario di nominare un candidato. Nel caso in cui il candidato sia già identificato, il veicolo verrà trasferito a suo nome.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News