Una forte evidenza di Covid-19 si sta diffondendo principalmente nell’aria: uno studio

I ricercatori hanno concluso che ci sono prove “coerenti” e “solide” per dimostrare che il virus SARS-CoV-2 – che causa la malattia da Coronavirus (COVID-19) – viene trasmesso principalmente attraverso l’aria e che questa logica dovrebbe alterare la risposta di mitigazione dei paesi. Per la pandemia che ha devastato il mondo.

Studi in precedenza indicavano che il coronavirus potrebbe diffondersi nell’aria, ma questa è la prima analisi del suo genere che afferma che “è probabile che la rotta aerea sia quella dominante”.

Agli albori dell’epidemia, si pensava che il virus fosse in gran parte trasmesso quando grosse goccioline espirate da persone infette si depositarono e contaminarono le superfici. Mesi dopo che il primo focolaio del virus è stato segnalato a Wuhan, in Cina, circa 200 scienziati di 32 paesi hanno scritto lo scorso luglio all’Organizzazione mondiale della sanità, dicendo che c’erano prove che il coronavirus fosse trasmesso per via aerea.

“Le prove a sostegno della trasmissione aerea sono schiaccianti e le prove a sostegno della trasmissione di goccioline di grandi dimensioni sono quasi inesistenti”, ha affermato Jose Luis Jimenez dell’Università del Colorado Boulder.

“È imperativo che l’OMS e altre agenzie di sanità pubblica adattino la loro descrizione della trasmissione con prove scientifiche in modo che l’attenzione sia concentrata sulla riduzione della trasmissione aerea”, ha detto a PTI Jimenez, uno degli autori dello studio.

I ricercatori del Regno Unito, degli Stati Uniti e del Canada hanno esaminato gli studi scientifici pubblicati e hanno citato 10 ragioni come prove.

Tra questi, hanno detto, il verificarsi di eventi super distribuiti nelle regioni interne come concerti di cori, navi da crociera e case di cura. Questi casi mostrano schemi che non sono spiegati dalle gocce o dalle sostanze stupefacenti [contaminated objects], Indicando “il predominio della trasmissione di aerosol”, ha detto l’analisi pubblicata su The Lancet giovedì.

READ  Hubble celebra il suo 31 ° anniversario con la sua immagine di star autodistruggente

Si ritiene che gli eventi sovralimentati, le situazioni in cui una persona infetta dal virus Covid-19 si diffonda a molte altre persone, siano tra le principali cause di Sars-CoV-2 che infetta 138 milioni di persone in tutto il mondo.

Il gruppo di casi Covid-19 a bordo della nave da crociera Diamond Princess nel febbraio dello scorso anno è stato uno dei primi esempi di un evento ad altissima diffusione. Almeno 700 persone sono rimaste ferite sulla nave durante il viaggio e la successiva quarantena al largo di Yokohama, in Giappone.

Lo studio Lancet ha indicato che il tasso di trasmissione di SARS-CoV-2 all’interno è più alto che all’esterno e che questa trasmissione è significativamente ridotta dalla ventilazione interna, indicando che le particelle virali vivono nell’aria.

Secondo uno studio citato in analisi, la trasmissione silente – asintomatica o presintomatica – di Sars-CoV-2 da parte di persone che non tossiscono o starnutiscono rappresenta almeno il 40%. Ciò indica anche che il virus viene trasmesso attraverso l’aria.

(Con input da PTI)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Pt Agency News